Incanto di schiavi, 5 giugno 1602

Contenuto

Titolo

Incanto di schiavi, 5 giugno 1602

Livello descrittivo

Unità documentaria

Titolo originale

Incanto di schiavi del 5 giugno 1602

Data di inizio

June 5, 1602

Data topica

Cagliari

Ambiti e contenuto

Incanto dei mori e della barca di cui ha fatto presa il patrone Andreu de Lorca. Incanto fatto a nome del procuratore reale e giudice del reale patrimonio, col consenso del maestro razionale e alla presenza del corridore pubblico, in ragione di un quinto toccante alla regia corte.

Si vende lo schiavo grande nominato Amet all’illustrissimo signor viceré per 378 lire sarde.

Firma il notaio Michaelangelis Bonfant, notaio e scrivano della regia procurazione.

Consistenza

Cc.3

Caratteristiche materiali e requisiti tecnici

Cartaceo

Lingua

Catalano

Condizioni che regolano l'accesso

Pubblico

Condizioni che regolano la riproduzione

Libero per fini di studio

Soggetto conservatore

Autore trascrizione

Beatrice Schivo

Citazione bibliografica

Pietro Amat di San Filippo, Della schiavitù e del servaggio in Sardegna. Indagini e studi, Stamperia reale della ditta G.B. Paravia e C., Torino, 1894

Autore della riproduzione digitale

Beatrice Schivo

Formato

.jpg

ESC - Ente schedatore

UNICa

Autore della scheda

Beatrice Schivo

Data creazione della scheda

2022-11-08

Collezione

Annotazioni

There are no annotations for this resource.