Da schiavo a figlio

Contenuto

Titolo

Da schiavo a figlio

Data di inizio

1605

Data topica

Cagliari

Ambiti e contenuto

Il 2 febrbaio 1605 Michele Calabres e Teodora Bacallar, coniugi, liberano uno schiavo bambino che avevano come schiavo dopo averlo battezzato nella Cattedrale di Cagliari col nome di Blay Antiogo. I due prendono il bambino come “figlio di anima” e come tale lo terranno e lo faranno considerare da tutti.

Segnatura o codice identificativo

ASDCa, Q.L. Santa Cecilia, vol.4.

Consistenza

C. 1

Citazione bibliografica

Salvatore Loi, Prigionieri per la fede: razzie tra musulmani e cristiani. Sardegna, secoli XVI-XVIII, S@l edizioni, Capoterra, 2016.

Data creazione della scheda

2024-01-16

Collezione

Annotazioni

There are no annotations for this resource.