Atto di taglia di uno schiavo di Bona

Contenuto

Titolo

Atto di taglia di uno schiavo di Bona

Data di inizio

1548

Ambiti e contenuto

Due coniugi di Lapola di Cagliari stipulano accordo di taglia con il loro schiavo di Bona. Gli impongono di dormire a casa loro per svolgere i servizi dovuti di notte e di giorno, ma concedono che possa dormire fuori casa una o due notti, nel Castello di Cagliari, per poter provvedere alle sue necessità.

Segnatura o codice identificativo

ASCA, ANLCA, vol. 477, cc. 120v-121v.

Citazione bibliografica

Salvatore Loi, Prigionieri per la fede: razzie tra musulmani e cristiani. Sardegna, secoli XVI-XVIII, S@l edizioni, Capoterra, 2016.

Data creazione della scheda

2024-01-16

Collezione

Annotazioni

There are no annotations for this resource.